artena,-lara-caschera:-“il-principio-di-non-colpevolezza,-la-presunzione-di-innocenza-sono-miei-pilastri-di-vita.-basta-strumentalizzazioni”

Artena, Lara Caschera: “Il principio di non colpevolezza, la presunzione di innocenza sono miei pilastri di vita. Basta strumentalizzazioni”

In merito alla complessa situazione che sta vivendo Artena è intervenuta l’avv. Lara Caschera tramite una nota inviata alla nostra redazione.

“Si dicono ed io stessa dico tante cose, ma spesso quelle importanti non vengono dette. Ad esempio ciò in cui si crede o i principi in base ai quali una persona agisce in un modo piuttosto che in un altro… Per quanto mi riguarda, e per la mia formazione – dichiara l’avvocato Caschera – il principio di non colpevolezza, la presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva, così come il dovere di adempimento del mandato conferito, non sono solo regole costituzionali ma, prima di tutto, valori umani e mai e poi mai potrei agire contrariamente ad essi. Mi hanno insegnato, che la buona fede, e non la male fede, si presume sino a prova contraria. Per il mio modo di essere, preferisco non  abbandonare la nave nei momenti di difficoltà ma piuttosto fare di tutto per traghettarla, verosimilmente, verso un porto sicuro. Non mi piace  strumentalizzare le situazioni per mero opportunismo… preferisco affrontarle e trovare una soluzione che possa concretamente  risolverle, piuttosto che montare una tempesta in un bicchier d’acqua. Non mi appartiene e non mi piace denigrare o screditare le persone per affermare ciò che penso, perché ho sempre creduto che le buone intenzioni si difendano da sole. E qualora anche solo una parte di ciò in cui credo sarà smentita – conclude Lara Caschera – non esiterò a desistere dal ruolo assegnatomi, senza nessun passaggio ulteriore. Perché quello che può dar valore alle umane parole sono solo i fatti.”

Related Posts