bonelli-(verdi):-“salvo-dalla-speculazione-edilizia,-il-parco-acquafredda”

Bonelli (Verdi): “Salvo dalla speculazione edilizia, il Parco Acquafredda”

Il Coordinatore” Un polmone verde di Roma è consegnato alla tutela e conservazione. Ringrazio il consigliere regionale Cacciatore”

“Dopo 25 anni di battaglie ambientaliste, è stato approvato il piano di assetto della riserva naturale dell’Acquafredda. Il parco fu istituito nel 1997 grazie a una legge voluta dai Verdi di cui sono stato primo firmatario. L’area dell’Acquafredda è sempre stata oggetto delle attenzioni della speculazione edilizia romana. Nel 1998, insieme agli agricoltori, andammo in piazza San Pietro con galline, pecore e trattori per chiedere al Papa di salvare il parco”.

Così, in una nota, il coordinatore nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, che spiega: “Il Capitolo di San Pietro avrebbe potuto realizzare circa 200 mila metri cubi grazie a una modifica inserita negli ultimi mesi nel piano di assetto attraverso la scheda 9. Grazie alla mobilitazione dei Verdi e all’azione del consigliere regionale di Europa Verde Marco Cacciatore l’edificazione è stata cancellata insieme a quegli emendamenti che, attraverso la multimprenditorialità, avrebbero consentito analoghe edificazioni”.

“Un polmone verde di Roma è stato strappato definitivamente dalle mani della speculazione per essere consegnato alla tutela e conservazione. Abbiamo ottenuto un grande risultato, – conclude Bonelli, – e per questo ringraziamo ancora il consigliere regionale Marco Cacciatore“.

Related Posts