che-cosa-e-l’agricoltura-supportata-dalla-comunita?-il-caso-“cresco”-in-piemonte-per-spiegarlo

Che cosa è l’agricoltura supportata dalla comunità? Il caso “Cresco” in Piemonte per spiegarlo

cavolicavoli

Cresco, l’azienda agricola in Piemonte

Rossana è un piccolo comune della Valle Varaita, in provincia di Cuneo. È qui che Lorenzo Barra e Pietro Cigna – rispettivamente 32 e 26 anni – hanno realizzato il loro sogno: dedicarsi alla vita di campagna, a supporto dell’agricoltura e dell’ambiente, nel rispetto del territorio e dei prodotti tipici locali. Nasce così Cresco, azienda produttrice di verdure che porta sulle tavole prodotti sani, buoni, a chilometro zero e soprattutto a basso impatto ambientale. Si produce infatti solo ciò che serve, niente surplus e niente monoculture: l’obiettivo è quello di “farci tornare a essere Figli della Terra”, affidandosi a chi quella terra la conosce.

Cos’è una CSA

Cresco è quindi una rete di orti di produzione locale, dove gli ortaggi vengono lavorati da mani esperte e acquistati poi dai consumatori attenti e consapevoli. Il procedimento per prendere parte al progetto è semplice: basta iscriversi, esprimere le proprie preferenze, indicare il numero di persone e il luogo della consegna. Perché Cresco non è una semplice azienda agricola: si tratta di una CSA, Community Supported Agricolture, che in italiano si potrebbe tradurre come “Agricoltura Supportata dalla Comunità”. Quello della CSA è un modello di aiuto e sostegno reciproco tra una comunità di persone e una cooperativa di agricoltori: in questo modo la comunità diventa “proprietaria” di un progetto di produzione agricola, investendo una quota per finanziare l’attività e ricevendo in cambio una quantità di cibo.

I soci di Cresco

Una realtà agricola che coinvolge direttamente i cittadini, quindi, accorciando sempre di più la filiera tra produttore e consumatore: a meno di due mesi da quando i soci hanno lanciato l’iniziativa di costituire la CSA in Valle Varaita sono già state acquistate 70 quote delle 80 previste. Un progetto accolto con entusiasmo nel territorio, dove le famiglie hanno unito le forze per recuperare terreni, mangiare meglio e riavvicinarsi alla terra. Un modo originale per creare nuove aziende agricole a basso costo, da cui tutti possono trarre vantaggio, a cominciare dai contadini/consumatori.

noisiamocresco.it/#cresco

 

Related Posts