come-fare-una-sorpresa-per-la-festa-della-mamma-2021

Come fare una sorpresa per la Festa della Mamma 2021

Tutto quello che dovete sapere su come fare una sorpresa per la Festa della Mamma 2021.

sorpresa festa della mamma 2021
Festa della Mamma a sorpresa (Foto di Jessica Rockowitz su Unsplash)

Si avvicina sempre di più la data della Festa della Mamma 2021, la prossima domenica 9 maggio, e dopo aver preso il vostro regalo (lo avete già fatto?) arriva il momento di scegliere come festeggiare la vostra mamma.

Sarà una domenica speciale, perché grazie alle riaperture di fine aprile avremo maggiori possibilità di movimento e di attività da fare insieme, rispetto allo scorso anno. Niente più isolamento e tante occasioni di viaggiare, nelle zone gialle, nel rispetto sempre delle norme di sicurezza.

Potremo portare le nostre mamme al ristorante o a vedere una mostra. Finalmente un po’ di libertà anche nel tempo libero. Se non sapete ancora cosa organizzare, vi diamo noi qualche suggerimento per fare una sorpresa per la Festa della Mamma 2021. Ecco cosa fare e dove andare.

Leggi anche –> Festa della Mamma 2021: data, frasi, idee regalo, ricette e curiosità

Fare una sorpresa per la Festa della Mamma 2021

Vi abbiamo dato già qualche suggerimento generico su come festeggiare la vostra mamma domenica 9 maggio, Festa della Mamma in Italia, e in altri Paesi del mondo.

Le proposte classiche sono una gita fuori porta, ora che ci si può spostare liberamente, magari in un bel borgo storico, una pranzo al ristorante o meglio ancora un picnic all’aria aperta.

In merito a queste proposte per la Festa della Mamma 2021, vi ricordiamo che sono previste alcune limitazioni contenute nei decreti legge per la prevenzione dei contagi da Covid-19. La gita fuori porta o il viaggio sono consentiti solo tra Regioni gialle. In quelle arancioni potete spostarvi liberamente solo all’interno del vostro Comune. Mentre in quelle rosse gli spostamenti anche nel Comune di residenza devono essere giustificati.

Nelle Regioni arancioni e rosse i ristoranti sono chiusi, in quelle gialle sono aperti ma solo con tavoli all’aperto, a pranzo e cena. Al ristorante, possono sedere allo stesso tavolo i familiari conviventi e fino a un massimo di 4 persone non conviventi.

Se volete organizzare un pranzo in famiglia, non ci sono limiti di numero tra conviventi. Per invitare familiari o amici non conviventi, invece, è previsto un numero massimo 4 adulti, che potranno portare figli minori di 14 anni e persone disabili loro affidate.

Se volete portare la mamma a visitare un museo o una mostra, dovete prenotare subito. Perché le prenotazioni per le visite nei weekend sono obbligatorie e gli ingressi contingentati.

Fatte queste premesse, vediamo un po’ di idee su come fare una bella sorpresa per la festa della Mamma.

Idee per festeggiare la mamma

Stupite la vostra mamma con una sorpresa inaspettata. Fatele trovare la colazione pronta domenica mattina, con tutte le prelibatezze che le più le piacciono, con le specialità gourmet degli chef di grido. Può essere anche un gustoso brunch, a base di golosità dolci e salate. Oppure portatela al ristorante, sì, ma con vista sul mare. Dalla Romagna all’Abruzzo dalla Liguria, alla Versilia alla coste del Lazio e della Campania avete una infinità di locali direttamente sulla spiaggia o con vista sul mare.

Se abitate in zona di montagna sarà ancora un po’ freddo ma molti locali apriranno con tavoli all’aperto e vista su spettacolari montagne. Basterà coprirsi un po’. Le località consigliate per un panorama mozzafiato sono Cortina d’Ampezzo, Madonna di Campiglio, Ortisei, San Martino di Castrozza, Canazei e tante altre tra Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. La Valle d’Aosta, purtroppo, è zona rossa.

Per la gita fuori porta avete la più ampia libertà per fare un picnic all’aperto, sulla spiaggia, in collina, nelle zone pedemontane riparate, al lago. Imperdibile la campagna della Toscana, tra Maremma e Val d’Orcia, le colline delle Marche e dell’Umbria, i Castelli Romani, i colli del Prosecco. In queste zone potete visitare anche tanti borghi storici, tesori d’arte.

Per la visita a un borgo romantico sono consigliatissimi Gradara, Bagno Vignoni, Orvieto, Brisighella, Bellagio e Varenna sul Lago di Como.

Portate la mamma a fare una passeggiata nel bosco o in riva al lago. Dai castagneti della Campania alle foreste abruzzesi, magari nel nuovo Geoparco della Majella. Da non perdere il Bosco della Mesola e quello del Cansiglio. Tra i grandi laghi italiani, il Lago Maggiore e quello di Garda offrono passeggiate e panorami spettacolari.

Infine, per un Festa della Mamma 2021 all’insegna di arte e cultura, potete prenotare un visita a sorpresa nei musei italiani che hanno riaperto in questi giorni. dagli Uffizi ai Musei Vaticani, dal Museo di Capodimonte ai Musei Capitolini, passando per il Castello Sforzesco e il Museo Egizio, avete solo l’imbarazzo della scelta.

dove quando festa della mamma
Dove e quando è nata la festa della mamma (Foto Adobe Stock)

Related Posts