corina,-da-quasi-infermiera-a-imprenditrice-a-sidney.

Corina, da quasi infermiera a imprenditrice a Sidney.

La storia di Corina: da quasi infermiera a diventare imprenditrice a Sidney. Lasciare il sogno della corsia per inseguirne uno ancora più grande.

Si chiama Corina Balan e dal corso di laurea in infermieristica si è trovata, nel giro di quattro anni, ad essere imprenditrice dall’altra parte del mondo.

Nata a Milano nel 1993 da genitori rumeni, Corina si è laureata infermiera nell’aprile 2017. Voleva lavorare sulle ambulanze ma poi.. ecco la sua storia di cui ci ha voluto gentilmente parlare.

“Vorrei iniziare dicendo che quel che mi è successo negli ultimi quattro anni era inimmaginabile. Partirei dall’inizio della mia vita attuale. Ovvero la fine del mio percorso universitario. Mi sono laureata il 22 aprile 2017 e proprio mentre stavo per iscrivermi all’ipasvi al mio compagno è stato chiesto di trasferirsi nella filiale australiana del suo mega studio.

Così abbiamo lasciato tutto e senza neanche capire come a ottobre eravamo a Sidney. All’inizio per me è stato non facile. Parlavo poco inglese e le norme di ingresso nel paese sono rigide e sempre soggette a scadenze.

Grazie a Matt, il “capo australiano” del mio compagno, sono riuscita però a ottenere i documenti.

Nel gennaio 2020, proprio a inizio coronavirus, ho aperto una pasticceria e ad assumere i miei genitori ed il fratello di Davide, divenuto nel frattempo mio marito. Qua sono felice, con il delivery gli affari vanno avanti e anche se non ho mai abbracciato la vita da infermiera, il corso mi ha lasciato qualcosa di speciale dentro, ricordandomi che siamo persone fra le persone ed è giusto prenderci cura l’uno dell’altro. Io lo farò con tanti dolci!”.

Ringraziamo Corina per la gentile concessione.

L’articolo Corina, da quasi infermiera a imprenditrice a Sidney. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts