coronavirus:-621-casi-nel-lazio,-crollano-i-decessi.-da-lunedi-prenotazioni-dai-51-ai-48-anni

Coronavirus: 621 casi nel Lazio, crollano i decessi. Da lunedì prenotazioni dai 51 ai 48 anni

Redazione 15 maggio 2021 16:47

Il Lazio resta con numeri bassi di nuovi positivi. Su oltre 14.000 tamponi e circa 17.000 antigenici per un totale di oltre 31.000 test, si registrano 621 nuovi casi positivi, ossia 85 in meno rispetto a quelli di venerdì 15 maggio. Si è conclusa alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato la videoconferenza della task-force regionale con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. 

Il bollettino della Asl di Latina del 15 maggio

Nel dettaglio, crolla il numero dei decessi, che sono stati 5 nelle ultime 24 ore. Sono inoltre 1.490 le nuove notifiche di guarigioni, in riduzione anche il numero di pazienti ricoverati, pari a 1.591, mentre le terapie intensive sono 233. “Dimnuiscono i casi, i decessi, e i ricoveri – commenta D’Amato – Aumentano le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,9%. I casi a Roma Città sono a quota 268, tra i dati più bassi dell’ultimo semestre”.

Il bollettino del Lazio del 15 maggio

I casi accertati in provincia di Roma sono in totale 432, di cui 268 nella Capitale. Nelle altre province del Lazio invece si registrano 251 contagi, la gran parte dei quali a Latina, che conta appunto 137 nuovi positivi. A Frosinone invece solo 26 contagi, 22 a Viterbo, 4 a Rieti. Sul totale dei casi esaminati, pari a 335.897, gli attuali positivi sono 33.867, 294.038 le persone guarite, 7.992 i deceduti. Attualmente  1.591 persone sono ricoverate per covid negli ospedali del Lazio, mentre 233 pazienti sono in terapia intensiva, infine 32.043 cittadini contagiati sono gestiti in isolamento domiciliare.

Il punto sulla campagna vaccinale

Mentre oggi si apre anche in provincia di Latina, nelle due sedi di Latina e Formia, l’open day vaccinale con Astrazeneca, l’assessore D’Amato annuncia  che il totale delle somministrazioni raggiungerà la somma di quasi 2,6 milioni, con una percentuale di prime dosi pari al 36% dell’intera popolazione target. Ieri, 14 maggio, il record di 50.779 dosi giornaliere. L’assessorato annuncia anche l’apertura delle prenotazioni per due nuove fasce di età: da lunedì 17 maggio alle 24 sono aperte per la fascia 51- 50 anni (nati nel 1970- 1971) e anche per 49-48 anni (nati nel 1972 e 1973). E’ stata invece già attivata quella relativa agli anni 1968 e 1969 che ha già raggiunto oltre 50mila prenotazioni.

Coronavirus, le altre notizie

Varianti e indice a 3,8: a Sabaudia annullati gli eventi sportivi di maggio

L’assessore D’Amato: Open day da replicare. E si valuta quando togliere le mascherine all’aperto

Vaccini: record di somministrazioni nel Lazio raggiunto il 15 maggio

15 maggio-2-3

Si parla di

Related Posts