dal-3-maggio-riaprono-i-musei-e-i-giardini-vaticani-con-“norme-piu-stringenti”

Dal 3 maggio riaprono i Musei e i Giardini Vaticani con “norme più stringenti”

Per chi non rispetterà le norme anti-Covid non è escluso “l’allontanamento” dai locali

Città del Vaticano – Norme più stringenti per i visitatori dei Musei e Giardini Vaticani che riapriranno al pubblico a partire dal prossimo 3 maggio. Per chi non rispetterà le norme anti Covid, anche alla luce delle polemiche che avevano investito nei mesi scorsi i Musei Vaticani a causa di visite che erano avvenute con assembramenti testimoniati da immagini postate dai visitatori sui social, non è escluso “l’allontanamento” dai locali.

E’ quanto si legge sul sito dei Musei Vaticani, che recita: “Cari visitatori, a causa dell’emergenza sanitaria per infezione da Covid19, a partire da lunedì 3 maggio e sino a diversa disposizione, le visite ai Musei e ai Giardini Vaticani saranno impostate secondo criteri” precisi riportati sul sito dei Musei (leggi qui). “Ogni violazione – sottolineano da Oltretevere – sarà portata alla considerazione delle autorità competenti”. “Sono regole necessarie perché la vostra visita possa svolgersi nelle migliori e più sicure delle condizioni“, spiegano.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano 

Related Posts