d’amato-e-d’alessandro-calano-il-pokerissimo:-hub-vaccinale,-due-tac,-unita-farmaceutica-e-bosco-ossigeno

D’Amato e D’Alessandro calano il pokerissimo: Hub vaccinale, due Tac, Unità farmaceutica e Bosco Ossigeno

Nella mattinata di oggi, venerdì 7 maggio 2021, l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato e la manager Pierpaola D’Alessandro calano il pokerissimo della Asl di Frosinone.

Si procederà dapprima all’inaugurazione della Tac dell’ospedale San Benedetto di Alatri e dell’hub vaccinale di Torrice. Quest’ultimo attivato presso lo stabilimento privato Prima Sole Components di via Casilina, scatenando tra l’altro le recriminizioni del sindaco di Anagni. Il taglio del nastro avverrà alla presenza, tra gli altri, del vicepresidente di Confindustria Maurizio Stirpe, proprietario della Psc.

4000 mq, 8 postazioni, 500 dosi di Pfizer al giorno: ecco l’Hub vaccinale di Torrice (foto)

A seguire il “triplete” nel nosocomio “Fabrizio Spaziani” del Capoluogo: la nuova Tomografia assiale computerizzata (Tac), l’Unità farmaceutica aziendale e, in adesione al bando regionale anti inquinamento, il Bosco Ossigeno. Presso quest’ultimo, una volta concluso l’apposito concorso di idee lanciato dall’Azienda sanitaria ciociara, verranno installate altresì opere artistiche in memoria di morti di Covid.

Sono stati invitati, nell’occasione, il prefetto Ignazio Portelli, i consiglieri regionali che rappresentano il territorio e i sindaci interessati. “L’azione di riorganizzazione della sanità locale in corso nella provincia di Frosinone vede oggi una nuova fase – evidenzia, nel mentre, la direttrice generale della Asl D’Alessandro – con il potenziamento dell’offerta sanitaria per garantire l’eccellenza sanitaria ai nostri cittadini utenti”.

++ Seguono aggiornamenti ++ 

Related Posts