discesa-al-mare,-il-consigliere-taurelli:-“verificare-tutti-gli-accessi-in-via-gramsci”

Discesa al mare, il consigliere Taurelli: “Verificare tutti gli accessi in via Gramsci”

E’ il consigliere comunale di Nettuno Antonio Taurelli a presentare un’interrogazione al Presidente dell’assise consiliare di Nettuno Giuseppe Barraco, al Sindaco Alessandro Coppola, ai consiglieri comunali, un’interrogazione in materia di accessi al mare nel tratto di via Gramsci.

“Vista la delibera di giunta n 92 del 19 maggio in cui viene approvata la dichiarazione di pubblica utilità ed occupazione di una scala di accesso al mare corrispondente al civico 95 di via Gramsci.

Visto il decreto dirigenziale n1 del 4 giugno 2021 con cui l’architetto Bettoni dispone in favore del Comune l’occupazione della scaletta al civico 95 prendendo un’indennità pari a 5100 euro, Rilevato che in una delle premesse si legge “considerato che nel corso degli anni gli accessi al litorale ovest della città, specificatamente le spiagge libere degli arenili sottostanti via Gramsci sono stati preclusi alla cittadinanza dalla privatizzazione degli stessi (…)”. Si interroga il Sindaco per sapere se l’Amministrazione prima di procedere con gli atti richiamati premessa abbia preventivate te verificato, tramite specifica indagine amministrativa, che tutti gli accessi conducenti agli arenili in corrispondenza di via Gramsci siano effettivamente e legittimamente di proprietà di privati e che non ci siano cancelli o recinzioni in violazione di legge. Si interroga inoltre il Sindaco per sapere per quale ragione si intende rendere fruibile il passaggio del civico 95 soltanto nel periodo corrispondente alla stagione balneare e per sapere se, come e quando l’Amministrazione intenda risolvere il problema dell’accesso dei disabili e dei soccorritori agli arenili nel tratto di via Gramsci”.

Related Posts