documenti-per-viaggiare-in-aereo-in-italia:-quali-sono-richiesti

Documenti per viaggiare in aereo in Italia: quali sono richiesti

Quali documenti servono per viaggiare in aereo in Italia, cosa bisogna sapere: le informazioni utili.

documenti viaggiare aereo italia
Documenti per viaggiare in aereo in Italia (Adobe Stock)

Può capitare che quando si deve partire per un viaggio in aereo, anche all’interno dell’Italia, si abbiano dei dubbi sui documenti necessari, da esibire ai controlli in aeroporto.

Solitamente, la carta d’identità è il documento maggiormente utilizzato, anche per viaggiare in Europa, e quello più sicuro, perché accettato ovunque entro i confini nazionali. C’è anche chi usa la patente di guida o altri documenti di identificazione che possono essere accettato lo stesso per viaggiare in aereo all’interno dell’Italia.

In attesa dell’introduzione del pass sanitario o certificazione verde in Italia, scopriamo insieme quali sono i documenti richiesti per volare in Italia.

Leggi anche –> Come ottenere il certificato verde per gli spostamenti: cosa bisogna sapere

Documenti per viaggiare in Italia

Quando si viaggia, anche all’interno dei confini nazionali, è molto importante fare attenzione a portare con sé i documenti di identità. In ogni momento, infatti, potremmo essere soggetti a controlli di polizia, per qualunque motivo, ed essere sprovvisti dei documenti personali può causare inconvenienti spiacevoli. Di massima non succede nulla di grave, ma saremmo costretti a farci identificare. Si dà per scontato che se viaggiate in auto dovete avere sempre con voi la patente di guida.

In caso di viaggio in aereo, anche all’interno dei confini nazionali, è indispensabile avere un documento da esibire ai controlli in aeroporto. Quali sono i documenti richiesti per viaggiare in aereo in Italia? Quali vengono accettati, oltre alla carta d’identità? Qui cerchiamo di fare chiarezza.

Se per molte persone queste spiegazioni possono apparire superflue, per molti altri non lo sono, perché spesso non è chiaro quali documenti possono essere utilizzati per viaggiare in aereo nel nostro Paese.

Per viaggiare in Europa, nei paesi della Ue e in quelli dell’aera Schengen, è sufficiente la carta d’identità, accettata a certe condizioni anche in Turchia e in alcuni Paesi del Nord Africa.

La carta d’identità è il documento più diffuso e quello solitamente richiesto per l’adempimento di formalità burocratiche e legali. È anche quello che esibiamo per registrarci alle reception degli hotel. In quest’ultimo caso anche la patente di guida può bastare; così come la patente è accettata nei voli nazionali.

Leggi anche –> Spostamenti fra regioni: tamponi obbligatori e certificati, cosa serve

I documenti per volare in Italia

Scopriamo quali sono i documenti per viaggiare in aereo in Italia che vengono normalmente richiesti o che sono ugualmente accettati ai controlli negli aeroporti.

  • carta d’identità
  • passaporto

Questi sono i principali documenti di identificazione, normalmente richiesti anche per viaggiare all’estero.

La carta d’identità è sufficiente per viaggiare nei Paesi dell’Unione europea, in quelli non Ue ma appartenenti all’area Schengen (come ad es. Svizzera, Norvegia, Islanda), in alcuni Paesi europei non Ue e non Schengen e anche in alcuni Paesi del bacino del Mediterraneo. La carta d’identità è anche il documento più diffuso e maggiormente consigliato per spostarsi all’interno dell’Italia.

Il passaporto è l’altro importante documento di identità, non è necessario all’interno dei confini nazionali, ma indispensabile per viaggiare fuori dall’Europa e per il quale può essere necessario anche il visto in alcuni Paesi.

Oltre alla carta d’identità, per viaggiare sul territorio nazionale, quindi anche per volare entro i confini, sono accettati anche altri documenti ritenuti equipollenti alla carta d’identità ai sensi dell’articolo 35, comma 2, del Decreto del Presidente della Repubblica nr. 445 del 28 dicembre 2000.

Ecco gli altri documenti di identificazione che possono essere usati al posto della carta d’identità per viaggiare, anche in aereo, in Italia.

  • patente di guida,
  • patente nautica,
  • libretto della pensione,
  • patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici,
  • porto d’armi,
  • tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.

Il documento più diffuso per viaggiare in Italia dopo la carta d’identità è la patente di guida. Comunque, per stare più sicuri, consigliamo di portare sempre con voi anche la carta d’identità.

documenti viaggiare aereo italia
Documenti per viaggiare in aereo in Italia (Adobe Stock)

Altre informazioni utili e pratiche per viaggiare:

A cura di Valeria Bellagamba

Related Posts