domenica-in,-al-bano-sul-covid:-“ho-perso-tre-cugine-in-un-mese”

Domenica In, Al Bano sul Covid: “Ho perso tre cugine in un mese”

Domenica In, Al Bano sul Covid: “Ho perso tre cugine in un mese”, le parole nella trasmissione di Mara Venier.

domenica in al bano covid
Domenica In, Al Bano sul Covid: “Ho perso tre cugine in un mese”, le parole nella trasmissione di Mara Venier. (Fonte Raiplay)

Oggi, domenica 2 maggio 2021, è andata in onda una nuova puntata di Domenica In. Una puntata che, come sempre, si è aperta con la consueta pagina dedicata all’attualità e, nello specifico, agli aggiornamenti sull’emergenza Covid. In questo segmento è intervenuto anche Al Bano Carrisi, che ha raccontato di aver subito ben tre lutti in famiglia a causa del Covid, nel giro di un mese.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Domenica In, Al Bano sul Covid: “Ho perso tre cugine in un mese, stavano benissimo”

Al Bano Carrisi è stato uno degli ospiti di questa puntata di Domenica In. Il cantante è intervenuto nel dibattito sul Covid, ammettendo di soffrire molto la mancanza del palco: “Io non vedo l’ora perché stare lontano un anno e mezzo dal palcoscenico è una delle peggiori torture che possa subire, e l’ho subita. Menomale che ho altre attività, tipo produzione del vino, vigneti…Ma non è la stessa cosa, non riuscire a fare il mio mestiere”. Durante il suo intervento, Al Bano ha sottolineato di avere molta paura del virus:  “È una terza guerra mondiale con un nemico che ha nome e cognome ma non riusciamo ad abbatterlo definitivamente. Stiamo facendo i vaccini, stiamo procurando le naturali difese, ma ancora, purtroppo vince lui. Finché non è debellato, io non mi sentirei di cantare vittoria.”

(Fonte Raiplay)

È a questo punto che il cantante confessa di aver perso tre familiari a causa del Covid:Ho perso tre cugine qui a Cellino San Marco in un mese, si erano contagiate tra di loro. Stavano benissimo, da mamma a figlia e la figlia frequentava la sua zia, moglie di mio cugino, morte tutte e tre in un mese“. Queste le parole di Albano, che sottolinea come questo virus sia infido e possa colpire da un momento all’altro. Il cantante si è sottoposto alla prima dose di vaccino lo scorso 12 aprile ed è in attesa della seconda, prevista per il 12 maggio.

Related Posts