e’-morto-l’ex-senatore-ferdinando-signorelli

E’ morto l’ex senatore Ferdinando Signorelli

http://corrierediviterbo.corr.it/

P. D.

  • a
  • a
  • a

E’ morto ieri mattina, sabato 14 maggio, a 94 anni l’ex senatore Ferdinando Signorelli. E’ stato uno dei più importanti rappresentanti della destra viterbese e italiana, lui che dal 1984 al 1996 si è seduto tra i banchi di Palazzo Madama prima con il Movimento sociale Italiano e successivamente con Alleanza Nazionale. Nato a Roma l’11 ottobre 1928, Signorelli ha vissuto e lavorato tra la capitale e Viterbo. Di professione medico, specializzato nelle malattie respiratorie, iniziò a fare politica giovanissimo, a 37 anni, ricoprendo dal per quasi trent’anni, dal 1965 al 1990, la carica di consigliere comunale a Palazzo dei Priori e parallelamente anche il ruolo di segretario provinciale del Movimento sociale.

La città piange Roberto Joppolo. Oggi i funerali al Duomo

La città piange Roberto Joppolo. Oggi i funerali al Duomo

Nel 1983 nel Lazio fu il primo dei non eletti al Senato, dove comunque riuscì ad entrare una volta che Pino Romualdi fu eletto al Parlamento europeo. L’esperienza da senatore per Nando Signorelli proseguì poi nel 1987 e nel 1992, quando fu eletto nelle fila del Msi -Dn, diventando anche vice presidente del gruppo. Anche nel 1994 ottenne una nuova elezione nel collegio di Viterbo e successivamente dopo la fine del Movimento sociale passò ad Alleanza nazionale. Nel 1996 non venne rieletto per soli 200 voti. Lasciò An nel 2001 e aderì a La Destra di Francesco Storace.

Paese in lutto per la morte di Bruno Schiano

Paese in lutto per la morte di Bruno Schiano

La passione per la politica e la visione di destra ha accomunato Ferdinando Signorelli al fratello minore Paolo, scomparso nel 2010. “Nando è stato un maestro per tutti noi”, lo ricorda così Massimo Giampieri, coordinatore provinciale di FdI: “Come Fratelli d’Italia esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Signorelli per la scomparsa di una figura emblematica della storia della destra viterbese e italiana. Signorelli ha ricoperto incarichi di grande prestigio politico; senatore della Repubblica per diverse legislature, è stato un punto di riferimento importante per tutta l’area politica della destra, un maestro per tutti noi. Il nostro pensiero va ai familiari di Signorelli per la dolorosa perdita” La camera ardente è stata allestita ieri, ma rimarrà aperta anche oggi presso la Casa di cura Nuova Santa Teresa in via Tuscanese, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. I funerali si svolgeranno domani mattina (ore 10) al santuario di Santa Rosa.

Messina: “Via ruffiani e poltronisti da FI”

Messina: “Via ruffiani e poltronisti da FI”

Related Posts