Prolungare la durata del Green Pass per 12 mesi: parla l’infettivologo Matteo Bassetti.

La proposta di allungare la validità del Green Pass per Matteo Bassetti
Green Pass, validità e durata – Getty Images

Matteo Bassetti, Direttore della “Clinica Malattie Infettive” del Policlinico San Martino Ist di. Genova è uno dei nomi e dei volti più popolari in questo periodo di lotta al Coronavirus. Lo scienziato si è fatto sentire e si è espresso liberamente più  volte e su svariati argomenti legati alla pandemia. Ultimamente ha detto anche la sua in merito alla durata del Green Pass che potrebbe essere esteso ad una validità di 12 mesi per i vaccinati anziché sei.

La proposta di Matteo Bassetti sul Green Pass

Il Green Pass è uno step importante per il ritorno alla normalità anche nel mondo dei viaggi oltre che della vita quotidiana. Ad oggi viene fornito ai vaccinati e ha una durata di sei mesi. Proprio su questo punto l’infettivologo Matteo Bassetti ha detto la sua con un post su Facebook, dichiarando: “Allunghiamo anche la durata del green-pass per i vaccinati a 12 mesi – spiega Bassetti che si chiede in conclusione – Perché deve durare solo 6 mesi? Quali studi dimostrano con certezza che la protezione da vaccino dura solo 6 mesi?”.

“Dopo 20 giorni leviamo l’obbligo di mascherina per chi è vaccinato”

Ma Matteo Bassetti ha anche altri suggerimenti per incentivare il ritorno alla normalità e dichiara che sia necessaria un po’ più di sicurezza: “Ci vuole un po’ più di coraggio e di iniziativa per dare segnali di ritorno alla normalità in sicurezza – spiega l’infettivologo che porta l’esempio dell’America – Gli americani hanno levato le restrizioni e la mascherina per i vaccinati. Dobbiamo farlo anche noi: abbiamo il 30% della popolazione italiana che ha fatto almeno una dose di vaccino. Dopo 20 giorni dalla prima dose leviamo obbligo di mascherina per chi è vaccinato. È un bel segnale per tutti, ma soprattutto per chi non lo vuole fare”. Sarebbe sicuramente una buona notizia per gli italiani.

Il post di Matteo Bassetti su Facebook
Facebook, Matteo Bassetti

In conclusione Matteo Bassetti lancia una piccola frecciatina alle isitituizioni e agli haters: “La burocrazia Italica e poca reattività di alcune istituzioni rischiano di uccidere la ripartenza – e chiosa riferendosi a chi gli dice che andando in televisione o sui giornali così spesso abbia abbandonato il suo lavoro – Io intanto continuo a lavorare e a studiare, senza smettere di comunicare via tv, giornali e via social. Riesco a fare più cose insieme…come sempre”.