guidonia-–-cinghiali-in-citta,-il-sindaco-ai-cittadini:-“vietato-farli-mangiare”

GUIDONIA – Cinghiali in città, il sindaco ai cittadini: “Vietato farli mangiare”

Chi li ha incontrati è riuscito ad immortalarli in foto e a riprenderli in video per poi postare il materiale su Facebook. Da giorni a Colleverde e Setteville Nord, due quartieri di Guidonia Montecelio, tengono banco i cinghiali che singolarmente, in coppia o a branchi vagabondano nelle strade alla ricerca di cibo sia di giorno che di notte.

Per questo oggi, lunedì 3 maggio, a seguito delle numerose segnalazioni il sindaco Michel Barbet ha firmato l’ordinanza numero 87 con l’obiettivo di arginare i potenziali rischi per la sicurezza delle persone, sia per chi frequenta le aree verdi che per gli automobilisti e motociclisti.

Il provvedimento di Barbet impone il divieto di fornire, in tutto il territorio comunale, alimenti, cibi o bevande di qualsiasi tipo ai cinghiali. A tutti i proprietari e conduttori di terreni viene ordinato di provvedere, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza, la rimozione di cespugli ed erbe infestanti, nonché la buona manutenzione. In caso di avvistamento di cinghiali, singoli o in branchi, il sindaco ordina inoltre di mantenere, una distanza di sicurezza minima di 30 metri e di provvedere a contattare le autorità competenti per segnalare situazioni di eventuali pericoli. Fondamentale è il rispetto del corretto conferimento dei rifiuti e la corretta collocazione dei contenitori in modo da evitare che gli animali possano rovistare all’interno dei contenitori stessi.

Con l’ordinanza il sindaco Barbet invita il Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili ad intensificare le operazioni di controllo all’interno del proprio perimetro affinché possano essere contenuti gli spostamenti dei cinghiali verso il centro abitato.

Un suggerimento anche ai proprietari di cani: rispettare rigidamente le regole circa l’utilizzo del guinzaglio e verificare preventivamente se vi è la presenza di cinghiali evitando, ove possibile, il contatto ravvicinato. Barbet invita tutti i cittadini alla massima prudenza e attenzione nella circolazione stradale.

Chi non rispetta l’ordinanza passa i guai.

Related Posts