i-consigli-di-benedetta-rossi:-come-congelare-peperoni,-melanzane-e-fagiolini-cotti

I consigli di Benedetta Rossi: come congelare peperoni, melanzane e fagiolini cotti

i-consigli-di-benedetta-rossi:-come-congelare-peperoni,-melanzane-e-fagiolini-cotti

In estate possiamo comprare tante verdure, cucinarle e poi congelarle per l’inverno ed è Benedetta Rossi che ci consiglia come fare, come cuocere e congelare fagiolini, peperoni, zucchine, melanzane nel modo migliore. Dal menù “Inverno non ti temo” di oggi 24 luglio per Fatto in casa per voi, non solo ricette ma anche i consigli sul come cuocere e poi congelare le verdure estive. Iniziamo dai fagiolini, li laviamo, tagliamo le estremità e lessiamo in acqua bollente per 3 minuti con 1 cucchiaino di bicarbonato. Li scoliamo quando sono ancora un po’ duri, facciamo raffreddare bene e poi mettiamo in un contenitore di vetro con un’ottima chiusura, congeliamo.

DA FATTO IN CASA PER VOI I CONSIGLI SUL COME CUOCERE E CONGELARE LE VERDURE ESTIVE

Per conservare nel modo perfetto le zucchine e le melanzane Benedetta Rossi suggerisce il metodo di zia Giulietta. Laviamo le verdure, togliamo la buccia. Le melanzane le tagliamo a fette spesse, le saliamo, le passiamo prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pane grattugiato. Adagiamo sulla teglia foderata con la carta forno. Per le zucchine i passaggi sono gli stessi, sono sempre senza buccia ma Benedetta le taglia a dadini. Mettiamo in forno a 180° C per 20 – 25 minuti, facciamo raffreddare, mettiamo nel contenitore per alimenti, meglio sempre se di vetro e mettiamo nel congelatore. 

Per i peperoni Benedetta Rossi procede facendoli arrostire sulla piastra, poi li mette nella ciotola avvolti nel canovaccio, li fa raffreddare e la pelle verrà via subito. Togliamo poi i semi e i filamenti bianchi, mettiamo nel contenitore di vetro, condiamo con sale e olio e possiamo congelare. In inverno in questo modo avremo melanzane, zucchine, peperoni e fagiolini perfetti da scongelare e gustare. Perfetti da completare con altre ricette o da gustare conditi con olio e sale, magari un po’ di aglio e origano.

Related Posts