in-spagna-vietata-la-caccia-al-lupo.-ma-non-tutti-sono-d’accordo

In Spagna vietata la caccia al lupo. Ma non tutti sono d’accordo

Niente più caccia al lupo in Spagna, uno dei pochi paesi europei (insieme alla Finlandia) in cui la pratica era ancora consentita. La decisione, benché sia stata presa ad ampia maggioranza dalla Commissione Statale per i Beni Naturali e la Biodiversità, ha attirato non poche critiche. In particolare le regioni settentrionali del paese (Galizia, Asturie, Cantabria e Castiglia e León) si sono dette profondamente contrarie. La ragione, per altro comprensibile, della loro contrarietà sta nel fatto che in quelle regioni si concentra il 95% della della popolazione di lupi in Spagna nella sola Castiglia e León e che lì, lo scorso anno, è stata registrata la morte di 4000 capi di bestiame proprio per effetto dei lupi. Un’altra perplessità, circa il diritto di sparare ai lupi, è legata al fatto che la tortora, la cui presenza in Spagna si è dimezzata nell’arco di vent’anni, continua a non ricevere nessuna tutela.

Related Posts