le-meraviglie-del-cielo-che-ci-saranno-quest’anno:-la-guida

Le meraviglie del cielo che ci saranno quest’anno: la guida

L’anno scorso in Argentina hanno assistito all’eclissi solare totale, ma quali saranno gli eventi astronomici del 2021 che saranno visibili anche dall’Italia? Le date e i fenomeni che ci faranno sognare volgendo lo sguardo all’insù.

Eventi astronomici 2021 visibili dall’Italia

Se è vero che il 2020 è stato un anno particolare dal punto di vista astronomico, il 2021 ci riserverà ancora qualche sorpresa.

Proprio sul finire dell’anno passato, in Argentina si è assistito all’eclissi solare totale, uno dei fenomeni più interessanti che ci regala il cielo.

Ma fenomeni altrettanto speciali ci attendono nel nuovo anno, con un calendario fitto di appuntamenti per guardare il cielo.

Vediamo, quindi, quali sono i momenti più belli in cui guardare il cielo e le bellezze che ci regalerà il 2021, anche in Italia.

Advertisements

Sciame di meteoriti

Uno degli spettacoli più suggestivi è lo sciame di meteoriti, quelle che noi chiamiamo stelle cadenti.

Il fenomeno si potrà ammirare tra il 21 e il 22 aprile con lo sciame delle Liridi, dovuto alle polveri lasciate dal passaggio della cometa C/1861 G1 Thatcher, avvenuto nel 1861.

A seguire, le Delta Aquaridi, la cui osservazione tuttavia potrebbe essere disturbata dalla Luna piena, con picco tra il 28 e il 29 luglio.

Immancabile, poi, quello delle Perseidi, o lacrime di San Lorenzo, con il picco atteso tra l’11 e il 13 agosto.

notte di san lorenzo

Eclissi di luna

Per il 2021 sono previste due eclissi lunari.

La prima, totale, non sarà visibile dall’Italia, e sarà il 26 maggio. Sarà visibile, invece, in Australia e tutta l’Oceania, Costa Orientale degli Stati Uniti, America Latina, soprattutto lato Oceano Pacifico, Sud Est asiatico, Giappone e penisola russa della Kamchatka.

Invece, la seconda eclissi, parziale, si potrà ammirare anche dall’Italia il 19 novembre. Il fenomeno sarà visibile soprattutto dalle regioni del Nord Italia.

eclissi luna del castoro

Le congiunzioni astrali

Un fenomeno interessante da vedere è quello delle congiunzioni astrali. Queste avvengono quando due o più pianeti appaiono vicini e visibili nel medesimo quadrante. Ciò accade quando le orbite rispetto alla Terra sono allineate.

Tra le più facili da vedere ci sarà quella tra Luna e Marte, il 19 febbraio.

Poi, il 23 febbraio la congiunzione prima dell’alba riguarderà Saturno e Mercurio, il 5 marzo, anch’essa prima dell’alba tra Mercurio e Giove, Luna e Saturno il 10 marzo, Luna e Marte il 19 marzo.

Tra 6 e 7 aprile, invece, ci sarà un incontro tra Luna, Saturno e Giove. Luna, Giove e Saturno il 4 e il 5 maggio, Mercurio e Venere dopo il tramonto il 13 maggio, Saturno e Luna il 31 maggio, Venere e Marte il 12 e 13 giugno.

Related Posts