m5s-lazio:-“via-libera-alla-mozione-per-i-poteri-speciali-a-roma-capitale”

M5S Lazio: “Via libera alla mozione per i poteri speciali a Roma Capitale”

La Consigliera Corrado: “E’ il biglietto da visita dell’Italia, giusto dare strumenti normativi adeguati a sua complessità e prestigio”

Regione Lazio – “È necessario fornire soluzioni normative immediate per rendere più efficiente l’amministrazione della nostra Capitale, semplificando i meccanismi di accesso ai fondi regionali e nazionali e rendendo più immediato ed efficace l’utilizzo delle risorse”. Così la consigliera regionale M5S del Lazio, Valentina Corrado, durante il suo intervento in aula annunciando il voto favorevole del Gruppo consigliare 5stelle alla mozione per la piena attuazione della riforma per i poteri speciali a Roma Capitale.

“Non è più rinviabile la revisione dell’architettura complessiva di funzioni, – prosegue la Consigliera regionale – competenze e poteri da attribuire a Roma affinché essa sia messa nelle condizioni di affrontare le sfide future al pari di altre capitali europee e che sia capace di coniugare le esigenze e le peculiarità che derivano dallo status di Capitale, non solo in quanto sede, ad esempio, della Città del Vaticano e di un copioso numero di organizzazioni internazionali e di uffici diplomatici, ma anche per la grandezza territoriale che, se rapportata ad altre capitali europee, basta a far capire la complessità di intervento e le problematiche in tema di cura dei servizi di prossimità, di pubblica utilità e coordinamento dei diversi Municipi, alcuni dei quali, considerati singolarmente, presentano dimensioni simili a quelle di altre grandi capitali.

Investire sulla Capitale d’Italia significa puntare sullo sviluppo e la crescita del nostro Paese. Lo ha ricordato il nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 150° anniversario di Roma Capitale affermando che ‘Roma può dare tanto allo sviluppo del Paese. La comunità nazionale deve assicurare il sostegno necessario affinché le funzioni della Capitale siano svolte al meglio e creino vantaggi per l’intero sistema’. Ecco perché salutiamo con favore anche l’avvio dell’iter istituzionale che partirà domani presso la Commissione Affari Costituzionali della Camera che inizierà l’esame sia dei ddl Costituzionali che delle leggi ordinarie che intervengono sulla revisione dello statuto e della modalità di accesso ai fondi”.

Voteremo favorevolmente a questa mozione – conclude Corrado –  arricchita anche dei nostri contributi perché riteniamo che fornire gli strumenti necessari a migliorare quello che è il biglietto da visita del nostro Paese, del quale tutti siamo orgogliosi e che tutto il mondo ci invidia, nonché volti a dare risposte più veloci a tutti i cittadini, sia non solo una vittoria per tutti ma l’obiettivo più importante che deve raggiungere la politica e l’attività legislativa istituzionale connessa ad essa”.

Related Posts