meteo,-italia-divisa-in-due:-piogge-e-temporali-al-centronord,-piu-stabile-a-sud

Meteo, Italia divisa in due: piogge e temporali al Centronord, più stabile a Sud

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. E’ durata giusto il weekend la parentesi di stabilità che ha accomunato un po’ tutta Italia e dalle prime ore della nuova settimana le cose stanno già iniziando a cambiare. Una saccatura di bassa pressione già presente sulla Penisola Iberica si sta mettendo in moto verso l’Europa centrale, accompagnando un primo sistema fontale che determina un peggioramento lunedì, sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali. Martedì ulteriore peggioramento con precipitazioni in intensificazione sulle regioni centrali, poi breve tregua ma nei giorni successivi nuovi impulsi di instabilità si dirigeranno verso l’Italia, coinvolgendo le regioni centro-settentrionali

METEO MARTEDI’ 27 APRILE. Martedì giornata grigia al Nord, Toscana e Umbria con piogge che diverranno più diffuse sulle regioni settentrionali ed anche con qualche nevicata sulle Alpi occidentali al mattino dai 1700m, ma con precipitazioni che tenderanno ad attenuarsi da ovest in giornata. Temperature stabili, massime tra 11 e 15. Al Centro nubi e qualche pioggia su Sardegna settentrionale, Toscana, Umbria e alte Marche, variabilità altrove con alcuni rovesci o focolai temporaleschi sul Lazio. Temperature in rialzo sull’Adriatico, massime tra 16 e 21. Condizioni più soleggiate invece al Sud, con clima anche piuttosto caldo per la risalita di correnti nord africane che trasporteranno sabbia dal Sahara. Temperature in aumento, massime tra 20 e 25.

Evoluzione meteo Lazio

MARTEDI’: un’ampia saccatura attiva sull’Europa centrale richiama umide e instabili correnti sud-occidentali sul medio versante tirrenico. Giornata caratterizzata da nubi di passaggio associate a piogge, rovesci e temporali sparsi tra pomeriggio e sera, specie sulla Toscana, sullo spoletino, alta Umbria e altissimo Lazio, più occasionali sulle restanti aree umbre dove saranno alternati anche a qualche breve squarcio assolato; sostanzialmente asciutto sul basso Lazio. Calo termico, ma clima comunque abbastanza mite. Venti deboli o moderati di Scirocco, in rotazione da Nordest sull’alta Toscana. Mare mosso o molto mosso al largo.

Commento del previsore Lazio 

La nuova settimana si prospetta decisamente dinamica. Una saccatura sull’Europa centrale richiamerà umide e instabili correnti sud-occidentali sul medio versante tirrenico, con ritorno di piogge e rovesci sparsi, anche a carattere temporalesco, in primis martedì pomeriggio-sera sui settori toscani, ma occasionalmente anche tra Umbria e medio-alto Lazio; tendenzialmente più asciutto sul basso Lazio, dove le precipitazioni saranno assai sporadiche e con maggiori momenti soleggiati. Temperature in questa circostanza in calo nei massimi, ma clima comunque abbastanza mite per tesi venti sciroccali. Un miglioramento è atteso dal 30 aprile, in estensione ai primi giorni di maggio sul Lazio; maggiore dinamismo diurno tra Toscana e Umbria.

Fonte: 3B Meteo

Related Posts