milano,-al-cinema-anteo-biglietto-sospeso-per-chi-ha-bisogno.-il-prezzo-sara-ridotto

Milano, al cinema Anteo biglietto sospeso per chi ha bisogno. Il prezzo sarà ridotto

Ehi c’è un Nomadland o un Minari gratis per te. È il “biglietto sospeso” per chi non riesce ad andare al cinema. Capita anche questo nei giorni in cui le sale cinematografiche riaprono con la fatica di pochi titoli in listino e la diffidenza generale di poter rimettersi a sedere a distanza di sicurezza ma in un luogo chiuso. Così per il 1 maggio, in occasione della Festa dei Lavoratori, è il cinema Anteo di Milano a farsi da generoso apripista di un’iniziativa che potrà essere copiata in ogni cinema d’Italia. In pratica, un po’ come per il caffè sospeso di partenopea memoria, chiunque lo desideri potrà offrire un biglietto del cinema, al prezzo ridotto di 4,50 euro, a una persona sconosciuta.

L’iniziativa è in vigore in tutte le sale Anteo, che ha un vero e proprio palazzo del Cinema e molte sale, a partire da sabato 1 maggio per le sale di Milano (Anteo Palazzo del Cinema, CityLife Anteo) e da mercoledì 5 maggio per le sale di Cremona (spazioCinemaCremonaPo), Monza (Capitol Anteo spazioCinema) e Treviglio (Treviglio Anteo spazioCinema). Il biglietto sospeso quindi è dedicato a chi ne ha materialmente bisogno. Un anelito di speranza sia per garantire due ore di relax a chi ha avuto tempi migliori, ma anche tentativo di riappropriarsi di un senso di interazione sociale che prima o poi dovremo ricominciare a vivere. Insomma, magari fosse un film di Ken Loach: questa è cronaca dell’anno 2021 dell’era Covid.

L’articolo Milano, al cinema Anteo biglietto sospeso per chi ha bisogno. Il prezzo sarà ridotto proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts