monterotondo-–-la-movida-del-centro-storico

Monterotondo – La movida del Centro Storico

Sono state installate le famose telecamere collegate agli uffici di Vigili e Carabinieri, di cui abbiamo parlato con lei almeno nell’ottobre del 2020, pari ad un finanziamento di circa 35mila euro, che si sarebbero dovute impiantare anche nel centro storico?

Ancora no, ma non dipende da noi, stiamo aspettando il finanziamento, che è stato approvato, e l’ok della Prefettura, che deve rispondere all’applicazione delle telecamere in base a norme sulla Privacy. Poi incaricheremo la ditta. Ogni tanto sollecitiamo la Prefettura, ma questo è competenza dei Vigili. Anche di questo si parlerà nella riunione…

Il Comune cosa ha fatto nell’ultimo anno per questo problema?

Ha preparato un Regolamento del Centro Storico. Ora è fatto ed è stato condiviso con i dirigenti dei Vigili e dei Carabinieri, dopo incontreremo anche le associazioni dei commercianti. Poi le forze dell’ordine lo dovranno applicare. Per il personale che lo dovrà fare ci organizzeremo come lo scorso anno, quando Vigili e Carabinieri hanno fatti i turni fino a mezzanotte e 15’, in estate. Abbiamo provato lo scorso anno a mandare anche Guardie Forestali e Carabinieri in pensione o la Protezione Civile, ma non avevano autorità e venivano sbeffeggiate, si limitavano a portare dei report, ma noi appiano quel che succede e non ne abbiamo bisogno.

Esistono, tra i ragazzi, agenti in borghese?

Sono questioni riservate, non gliele posso dire.

Related Posts