nara,-infermiera:-in-chirurgia-portano-da-sempre-persone-dal-loro-studio-privato.

Nara, Infermiera: In chirurgia portano da sempre persone dal loro studio privato.

Nara, Infermiera: La notizia della sentenza sul chirurgo di Pisa è ridicola, da sempre reparti pubblici vengono usati come base per guadagni di studi privati.

Nara, Infermiera di chirurgia, commenta la notizia del chirurgo di Pisa licenziato per aver riscosso direttamente le parcelle dell’intramoenia e per aver dirottato pazienti nel proprio studio privato.

“Gentile AssoCareNews.it,

vorrei condividere il fatto che la notizia del chirurgo Berti di Pisa è piuttosto ridicola. Non la notizia in sè, in quanto cronaca, ma il fatto che hanno punito uno quando ci sarebbe da punirne a decine.

Da sempre la chirurgia è il bosco dove cacciare: i chirurghi fanno quasi a gara a portarsi le persone in visita nello studio privato. Dove volano fogli da cento.

Esiste anche la possibilità inversa, neanche troppo rara. Parlo del “cliente” privato che arriva in chirurgia con fila prioritaria.

Ne ho visti personalmente a decine ma basta chiedere a chiunque lavori in alcune chirurgie: si usa il pubblico per guadagnare nel privato. Possibilmente senza spese, perchè personale e materiali li paga il SSN.

Esistono reparti che hanno addirittura camere singole di degenza per alimentare questi favoritismi.

Una vergogna.

Nara, infermiera di chirurgia dal 1998″.

L’articolo Nara, Infermiera: In chirurgia portano da sempre persone dal loro studio privato. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts