niente-arrow-9,-la-stagione-8-e-l’ultima

Niente Arrow 9, la stagione 8 è l’ultima

Arrow 9 non si fa, finisce con l’ottava stagione

Si conclude in Italia l’ottava e ultima stagione di Arrow, la serie action creata da Greg Berlanti in onda su Premium Action dal 3 aprile al 5 giugno 2020. In questa data, infatti, vanno in onda gli ultimi due episodi della stagione conclusiva. Nel dettaglio, l’ultimo episodio di Arrow 8 è fissato su Premium Action alle ore 21:15, seguito poi alle 22:00 da un ultimo speciale in versione originale sottotitolata: Arrow: Bersaglio centrato.

Risale a mercoledì 6 marzo 2020 l’annuncio da parte dell’attore canadese Stephen Amell che informa che l‘ottava stagione di Arrow è l’ultima. Ecco il messaggio che ha pubblicato su Twitter:

Interpretare Oliver Queen è stata l’esperienza professionale più bella della mia vita, ma non posso rimanere un vigilante per sempre.

Arrow tornerà questo autunno per un’ultima stagione di 10 episodi. C’è molto altro da dire… per il momento voglio solo dire grazie

Perché The CW cancella Arrow

continua a leggere dopo la pubblicità

Lo scorso 31 gennaio, il network americano The CW aveva ufficializzato il rinnovo di Arrow per la stagione 8, e con esso riconfermando per il prossimo anno le restanti serie che compongono l’Arrowverse, cioè The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow (Black Lightning non è parte dell’Arrowverse; la serie trasmessa da The CW e in Italia disponibile su Netflix è stata rinnovata per una terza stagione).

Durante una sessione Facebook Live, Stephen Amell ha lasciato intendere che non sarà un vero addio. “Qualcosa mi dice che anche quando avrò finito, non me ne sarò andato davvero. Se seguite l’Arrowverse, dovreste capire [di cosa sto parlando, ndr]. Penso che sia stato un bel percorso – non come quello di Supernatural, ma è stato un bel percorso”.

I produttori esecutivi della serie Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Beth Schwartz hanno rilasciato una nota congiunta: “è stato difficile arrivare a prendere questa decisione, ma come ogni decisione difficile che abbiamo preso negli ultimi sette anni, ci siamo arrivati per il bene di Arrow. Siamo rincuorati dal fatto che Arrow ha dato origine a un intero universo di serie che continueranno per molti anni a venire. Siamo entusiasti di realizzare una conclusione che renderà onore alla serie, ai suoi personaggi e alla sua eredità e siamo grati agli autori, produttori, attori e sopratutto all’incredibile crew che ha sostenuto noi e la serie per oltre sette anni”.

Arrow muore nell’ultima stagione?

Disponibile dal 3 aprile al 5 giugno 2020 in prima serata alle 21:15 su Premium Action, la stagione 8 di Arrow si concluderà poco dopo Crisis On Infinite Earths, l’evento crossover delle serie Arrowverse già annunciato per fine 2019. Arrow, The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow. Il crossover 2019 è un adattamento di Crisi Sulle Terre Infinite, mini-serie in 12 numeri pubblicata dall’aprile 1985 al marzo 1986 da DC Comics.

continua a leggere dopo la pubblicità

Questa storia è celebre nell’universo DC Comics per avere segnato la morte di centinaia di personaggi tra cui eroi iconici della DC Comics come Green Arrow, Supergirl e Barry Allen. Alla conferenza invernale organizzata dalla Television Critics Association lo scorso gennaio, il presidente di The CW Mark Pedowitz ha indicato che il crossover Arrowverse 2019 “metterà a segno dei grossi colpi di scena”, che potrebbero concretizzarsi nella morte di uno o più personaggi delle attuali serie Arrowverse.

Sempre ai TCA di quest’anno, Pedowitz aveva confermato l’intenzione di fare spazio nel palinsesto di The CW per una possibile seconda fase delle serie DC Comics. “[Le serie Arrowverse, ndr] invecchieranno e vogliamo realizzare la prossima generazioni di serie per consentire all’universo The CW e DC Comics di proseguire il più a lungo possibile” ha dichiarato ai giornalisti presenti all’evento.

Il network ha già iniziato a muoversi in questa direzione ordinando un episodio pilota di Batwoman con Ruby Rose, personaggio introdotto nel crossover 2018 Elseworlds. La serie si contende un posto nel palinsesto della rete per la stagione 2019-2020.

Se l’episodio zero convincerà i dirigenti di The CW, Batwoman sarà la prima serie sui supereroi con una protagonista appartenente alla comunità LGBTQ. Si susseguono le voci su di una possibile serie su Superman con Tyler Hoechlin e Elizabeth Tulloch, così come le ipotesi sul ritorno di Matty Ryan nei panni di Constantine in una serie nuova di zecca dopo il flop del 2014.

continua a leggere dopo la pubblicità

Lo scenario televisivo per le serie sui supereroi sta cambiando, e in particolare per DC Comics. La piattaforma streaming DC Universe sta riscuotendo successo negli Stati Uniti grazie ai primi titoli originali disponibili, Titans (già rinnovato per la stagione 2, in Italia su Netflix) e Doom Patrol. Oltre ai già annunciati MetropolisSwamp Thing e Stargirl, secondo alcune indiscrezioni si starebbe lavorando ad una serie live action su Batgirl per DC Universe.

Scopri di più su Arrow 8 stagione!

Related Posts