palombara sabina-–-“facce-di-bronzo”,-gaffe-in-consiglio-comunale

PALOMBARA SABINA – “Facce di bronzo”, gaffe in Consiglio comunale

All’ordine del giorno c’era una mozione sul Rinnovo del Consiglio di Amministrazione della AST, l’Azienda Speciale Territoriale.

Una mozione da ritirare perché presentata con una firma “posticcia”, letteralmente appiccicata sopra.

Ma se la seduta era sospesa, le webcam hanno continuato a restare connesse e a registrare mandando in onda un “siparietto” gustoso.

E’ quanto accaduto venerdì 30 aprile durante il Consiglio Comunale di Palombara Sabina a Rino Postiglioni, consigliere d’opposizione e rappresentante del Gruppo “Progetto Palombara”.

Il politico insieme alle colleghe di Lista Rosella Paluzzi e Viviana Rosati avevano presentato una mozione sull’Asl per sapere dal sindaco Alessandro Palombi il motivo per cui dopo sette mesi dal rinnovo del consiglio Comunale ancora non fossero stati nominati i nuovi membri del Cda di Ast.

E’ stato lo stesso Palombi a far notare a Postiglioni che la mozione doveva essere ripresentata in quanto su quella in discussione la firma del consigliere Paluzzi non era autografa.

Così mentre la seduta veniva sospesa, Rino Postiglioni – convinto di essere fuori onda – parlando con Rosella Paluzzi fa delle considerazioni su Serena Rosati e Alessandro decadi.

“Io sarei curioso ecco… – commenta Postiglioni – piuttosto che quelli della maggioranza … di sapere cosa ne pensano ‘ste du’ facce de bronzo de Serena Rosati e Alessandro Decadi…

Loro stanno in teoria all’opposizione…”.

Viviana Rosati gli risponde:

“Ancora non… non riesco proprio a capi’, guarda”.

E Postiglioni: “Secondo me non hanno capito niente manco loro, continuano a vota’ a favore …

Io gliel’ho detto prima a Decadi…”.

A interrompere il siparietto è lo stesso Alessandro Decadi: “Volevo più che altro ricordare che stiamo registrando…”.

E cala il gelo.

Related Posts