puntarelle-alla-romana

Puntarelle alla romana

Quello delle puntarelle alla romana è un piatto davvero interessante. Si tratta di un’insalata tipica della tradizione laziale che si prepara con i germogli interni della pianta (chiamata molto spesso anche insalata catalogna).
Il piatto viene poi condito con una sorta di pesto di acciuga preparato con l’aggiunta di aglio, pepe, olio ed aceto. Se, come me, siete alla prima esperienza con questo tipo di verdura e non sapete come cucinare le puntarelle questa è sicuramente una delle primissime ricette che dovreste provare.
E con le puntarelle restanti? Non preoccupatevi, tra qualche minuto vi do la ricetta per utilizzare anche le foglie più verdi 😉

Procedimento per preparare le puntarelle alla romana

Dividete il cespo di puntarelle e prendetene il cuore, quello con i germogli.
1 pulire puntarelle

Dividete ora i germogli in tante striscioline e mettetele in acqua fredda per almeno un’ora.
2 tagliare puntarelle

Preparate in una ciotolina aglio, olio, aceto e acciughe tagliuzzate.
Mescolate delicatamente per emulsionare.
3 tritare acciuga

Scolate quindi le puntarelle e mettetele nel piatto di portata per condirle con l’emulsione preparata.
4 aggiungere acciuga

La vostra insalata di puntarelle alla romana è pronta per essere gustata.
insalata di puntarelle

Ricette correlate

Related Posts