roma-lazio,-inzaghi:-“loro-con-due-tiri-hanno-fatto-due-gol:-sono-stati-bravissimi”

Roma-Lazio, Inzaghi: “Loro con due tiri hanno fatto due gol: sono stati bravissimi”

Il ct della Lazio: “Avremo ancora due partite da qui alla fine, servirà farle al meglio. Le nostre prossime avversarie sono ancora in lotta per il loro obiettivo, dovremo dare tutto”

Roma – Al termine di Roma-Lazio, mister Simone Inzaghi ha analizzato la gara (leggi qui) ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Abbiamo avuto le clamorose occasioni di Milinkovic e Luis Alberto nel primo tempo, Immobile ha avuto la palla dell’1-1, inoltre abbiamo incontrato in super Fuzato, noi abbiamo peccato di precisione. Avremmo meritato di più prima del break ma all’intervallo siamo andati sotto e nella ripresa c’è stata poca reazione.

Abbiamo perso un po’ di tranquillità, sappiamo tutti cosa rappresenta il derby, ne abbiamo risentito. Fino al vantaggio della Roma avevamo prodotto un buon calcio. Il gol di Muriqi è stato annullato di un soffio. Ci voleva un episodio, noi non abbiamo reagito a quello che ha girato a favore dei nostri avversari.

Avremo ancora due partite da qui alla fine, servirà farle al meglio. Le nostre prossime avversarie sono ancora in lotta per il loro obiettivo, dovremo dare tutto.

Avendo chiuso il primo tempo in svantaggio, avremmo dovuto reagire diversamente. Guardando alle statistiche al termine della gara, la Roma ha tirato due volte in porta e ha segnato due volte mentre noi abbiamo tirato ma non siamo stati precisi come loro.

Nel primo tempo, nonostante la Roma ci avesse aspettato un po’ di più, dovevamo essere più rapidi e veloci. Abbiamo avuto nonostante questo tre occasioni nella prima parte di gara. Vanno fatti i complimenti alla Roma, sono stati sicuramente chirurgici e più bravi di noi”. 

Queste le dichiarazioni rilasciate da mister Simone Inzaghi in conferenza stampa nel post gara.

“Abbiamo disputato un buon primo tempo, in cui abbiamo avuto due occasioni clamorose con Milinkovic e Luis Alberto. Il gol di Mkhitaryan ci ha fatto andare in svantaggio all’intervallo e non abbiamo reagito bene. Nel secondo tempo abbiamo avuto l’occasione con Immobile ma siamo stati meno ordinati e meno bravi. È stato un duro colpo stare sotto all’intervallo, di solito in questi casi reagiamo ma oggi sentivamo tanto il derby e ci dispiace averlo perso. Loro con due tiri hanno fatto due gol: sono stati bravissimi, come noi all’andata.

Il posto tra le prime quattro lo abbiamo persa nel girone d’andata: avendo insieme campionato e Champions in un girone impegnativo, che volevamo passare con tanti uomini fuori, abbiamo lasciato per strada qualche punto. Con il passo andata come quello ritorno eravamo tranquillamente nelle prime posizioni.

Abbiamo le ultime due partite da disputare al meglio poi con il Presidente ed il Direttore Sportivo c’è un ottimo rapporto, tranquillamente parleremo se gli obiettivi saranno comuni, e secondo me lo saranno.

Questa stagione me la prendo: abbiamo lottato fino alla penultima per un posto nella prossima Champions, ci siamo qualificati agli ottavi della massima competizione europea dopo vent’anni, l’unico rammarico è proprio la partita di questa sera avevamo Correa out e Milinkovic operato: lui ha voluto esserci a tuti i costi, quando però mancano i nostri migliori fatichiamo”. (fonte SS Lazio official website)

Related Posts