roma,-shopping-compulsivo-gratis-rimuovendo-le-placche-antitaccheggio:-denunciate-due-ragazzine

Roma, shopping compulsivo gratis rimuovendo le placche antitaccheggio: denunciate due ragazzine

Ieri pomeriggio due ragazzine minorenni di 15 e 16 anni, della provincia di Isernia, si sono date allo shopping compulsivo in un grande magazzino di via del Corso ma pensando di andare via senza pagare.

Leggi anche: Roma, accarezza un ragazzo in strada poi lo rapina e lo minaccia con una spranga: arrestato trans

Armate di due paia di forbici, le due, senza farsene accorgere, rimuovevano le placche antitaccheggio dai capi di abbigliamento che avevano scelto, dopo averli anche provati e li mettevano nei loro zainetti. Entrambe studentesse, senza precedenti, appena oltrepassate le casse, sono state bloccate da un addetto alla sicurezza, che aveva notato le due ladre provette e ha chiamato i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro. La refurtiva è stata recuperata, le due forbici sono state sequestrate e le due minori sono state denunciate alla Procura della Repubblica per i minorenni con l’accusa di furto aggravato.

Leggi anche: Soccorre la vittima di una rapina e viene aggredito da un uomo che picchia pure un poliziotto: arrestato 47enne

Continua a leggere Roma, shopping compulsivo gratis rimuovendo le placche antitaccheggio: denunciate due ragazzine su Il Corriere della Città.

Related Posts