sabaudia,-dopo-la-chiusura-del-“sentiero-moravia”,-forte-(pd)-interroga-la-regione

Sabaudia, dopo la chiusura del “Sentiero Moravia”, Forte (pd) interroga la Regione

SABAUDIA – Dopo la petizione lanciata su Change.org dall’Associazione Il Fortino di San Felice che denuncia la chiusura dell’accesso a mare conosciuto come “Il sentiero Moravia”, da parte del privato proprietario di una villa sul lungomare, il consigliere regionale del Pd di Latina Enrico Forte ha deciso di interrogare la Regione Lazio per sapere che cosa intenda fare per ripristinarne la libera fruizione.

Nell’atto depositato il 3 maggio 2021, Forte ricorda che “la discesa al mare ora chiusa a tutti per volontà di un privato, il proprietario di una villa sul litorale di Sabaudia, è un percorso conosciuto a molti per la sua bellezza e per il suo valore evocativo e sino ad oggi era stato sempre accessibile” e che “lo scrittore Alberto Moravia era molto legato a quella discesa sull’ arenile”, perché “lì era solito ammirare lo splendido paesaggio, lì sostava con Pasolini e Dacia Maraini e lì ha scritto molte delle sue pagine della cultura italiana, testimoniando per sempre la bellezza dei luoghi della nostra provincia a livello nazionale”. Insomma fa notare Forte “un luogo antropologicamente importante che non può essere negato a tutti per volontà di un privato e che invece deve essere valorizzato al meglio”.

La petizione lanciata dal Fortino è on line e si può firmare. 

Related Posts