saganaki-|-formaggio-filante-panato-e-fritto-|-una-bonta-da-provare

Saganaki | formaggio filante panato e fritto | una bontà da provare

saganaki-|-formaggio-filante-panato-e-fritto-|-una-bonta-da-provare

Saganaki, delizioso formaggio filante, panato e fritto e filante, per deliziosi antipasti a cui non riuscirete a resistere.

Saganaki
Saganaki

La ricetta che vi sto per mostrare è davvero super invitante, gustosa e prelibata, perfetta per arricchire buffet o antipasti. Soli o in compagnia, dovete assolutamente provare il Saganaki, deliziosa pietanza chiamata in questo modo in Grecia, per la pentola particolare in cui vengono preparati, chiamata sahan, in cui viene cotto un delizioso formaggio groviera o caciotta di capra. Tante sono le versioni esistenti di questo piatto, in padella, con diversi aromi o spezie, io ho scelto di mostrarvi quella a mio parere più invitante, panati e fritti, aromatizzati con un pò di origano. Non perdiamoci dunque in chiacchiere e vediamo subito insieme come realizzare questa bontà, seguendo la procedura di seguito riportata.

Potrebbe piacerti anche questa ricetta: Feta grigliata con sesamo | Il formaggio buono e impanato
Oppure: Pizzette di pancarrè con prosciutto cotto e formaggio | Sfiziose e saporite

Tempi di preparazione: 10 minuti
Tempi di cottura: 10 minuti

Ingredienti per 6 persone

  • 10 fette di caciotta o groviera di capra
  • 3 uova
  • origano q.b
  • sale q.b
  • olio di semi di girasole q.b
  • pangrattato q.b

Preparazione dei Saganaki

Per preparare questa deliziosa e filante bontà, per prima cosa, tagliate il formaggio di capra, che sia caciotta o groviera, a fette spesse, divise in diversi quadratini o rettangolini e sistemateli in piatto da parte.

caciotta
caciotta

Prendete le uova e sbattetele in una ciotolina, aiutandovi con una forchetta, aggiungete ad esse, un pò di sale e origano, continuando a mescolare fino a che gli ingredienti siano ben amalgamati.

uova sbattute
uova sbattute

Preparate in un recipiente piano a parte, il pangrattato, quindi immergete il formaggio un quadratino per volta nelle uova, assicurandovi di ricoprire per bene tutta la superficie, poi passatele nel pangrattato. ( per una panatura ancora più croccante, ripetete i due passaggi, ovviamente inserendo uova in più se dovessero servire condite con gli ingredienti precedentemente aggiunti) Prendete se non avete la pentola sahan, una padella dai bordi alti o una casseruola adatta per fritture, versate abbondante olio di semi e portatelo ad una temperatura elevata che vi permetterà di friggere per bene, quindi pochi per volta immergete il formaggio panato e lasciatelo dorare, dopodiché, scolatelo su carta assorbente e servitelo in tavola. Ed ecco pronto un antipastino piacevolmente filante che sarà di sicuro un gran successo. Buon appetito.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

olio per friggere
olio per friggere

Related Posts