sciopero-di-trenord-domenica-15-maggio:-treni-a-rischio

Sciopero di Trenord domenica 15 maggio: treni a rischio

Attenzione allo sciopero di Trenord domenica 15 maggio: treni a rischio in Lombardia e nelle regioni vicine. Tutte le informazioni utili.

Brutta sorpresa per tutti i passeggeri dei treni locali in Lombardia e regioni limitrofe. Per domenica 15 maggio è stato proclamato uno sciopero dei lavoratori di Trenord, per tutta la giornata.

sciopero trenord 15 maggio
Sciopero di Trenord domenica 15 maggio: treni a rischio (Adobe Stock)

Sebbene lo sciopero sia programmato per una giornata festiva, si prevedono comunque disagi. Anche perché non sarà garantito alcun servizio minimo, essendo appunto di domenica. Contrariamente a quanto accade in caso di sciopero dei mezzi di trasporto nei giorni feriali, quando sono previste per legge delle fasce orarie di garanzia.

Chi deciderà di viaggiare con Trenord domenica 15 maggio, dunque, lo farà a proprio rischio. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Sarà una domenica campale per chi vorrà o dovrà prendere il treno regionale domenica 15 maggio in Lombardia e nelle regioni vicine. Per questo giorno, infatti, è stato indetto uno sciopero dalle rappresentanze sindacali unitarie dei lavoratori di Trenord.

Lo sciopero durerà tutto il giorno, dalle 3.00 del mattino di domenica 15 maggio e fino alle 2.00 di lunedì 16 maggio. In particolare, bisogna sapere che non sarà attivo alcun servizio minimo di garanzia, trattandosi di giorno festivo.

Tanto che la stessa Trenord sconsiglia ai viaggiatori di prendere i propri treni nella giornata di domenica 15 maggio. Come raccomanda una nota della società.

A causa dello sciopero, per tutto il giorno sono previste “forti ripercussioni” sulla circolazione dei treni regionali e suburbani in Lombardia e anche del collegamento aeroportuale Malpensa Express.

Comunque, per l’aeroporto di Milano Malpensa sono previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto.

Lo sciopero coinvolgerà anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la Lombardia alle regioni limitrofe, come Veneto, Emilia Romagna e Piemonte, i treni del mare verso la Liguria e i collegamenti transfrontalieri Tilo con il Canton Ticino, questi ultimi nelle sole tratte italiane.

Concomitanza con la Stramilano

Domenica 15 maggio a Milano si correrà la Stramilano, con strade chiusi e percorsi deviati. Il rischio che al caos per lo sciopero dei treni si aggiunga anche quello della corsa è molto concreto.

Trenord precisa che nelle ore di concomitanza dello sciopero con la maratona breve, gli autobus per l’aeroporto di Malpensa, sostitutivi delle corse dei treni non effettuate fra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto, da inizio servizio e fino alle ore 14.30 avranno origine e destinazione dalla fermata M1 di Lampugnano, direttamente collegata a Cadorna dalla metropolitana M1. Dunque l’autobus sostitutivo per Malpensa partirà e arriverà alla fermata della metropolitana M1 di Lampugnano, collegata a Cadorna.

Terminata la Stramilano, dalle ore 14.30, gli autobus sostitutivi avranno origine e destinazione da Via Paleocapa 1, nei pressi della stazione di Milano Cadorna. Nel dettaglio, avranno rispettivamente origine e destinazione a Via Paleocapa le corse 349 (Milano Cadorna 14.27-Malpensa T1 15.04) e 350 (Malpensa T1 14.26-Milano Cadorna 15.03) e le successive.

Ulteriori informazioni sul sito web di Trenord: https://www.trenord.it/news/trenord-informa/avvisi/domenica-15-maggio-2022-sciopero-del-personale-viaggiante-trenord/

trenord
Trenord (Foto Adobe Stock)

Related Posts