sportive-e-maternita:-contratti-diversi-per-lara-lugli-e-alice-pignaioli

Sportive e maternità: contratti diversi per Lara Lugli e Alice Pignaioli

sportive-e-maternita:-contratti-diversi-per-lara-lugli-e-alice-pignaioli

Lara Lugli e Alice Pignagnoli sono due sportive professioniste, pallavolista una e calciatrice l’altra, ma arrivate alla maternità la reazione è diversa

Sono due sportive di professione, Lara Lugli e Alice Pignagnoli: a separarle soltanto la disciplina e il modus operandi della squadra.

Entrambe giocano con una palla. Una, la prima, la tira in aria, la schiaccia e gioca nei palazzetti al chiuso; l’altra sfreccia nei campi calciandola con i piedi.

La loro vita potrebbe, comunque, sembrare simile: allenamenti, vita sana, lavoro di squadra e tanta determinazione.

La stessa determinazione ha portato proprio la Lugli, a pochi giorni dall’8 marzo, quella che dovrebbe essere la giornata internazionale dei diritti della donna, a denunciare apertamente la situazione che si è ritrovata a vivere: licenziata per essere rimasta incinta.

All’indignazione per la collega sportiva, ha risposto anche Alice Pignagnoli la quale, però, ha una storia a lieto fine da raccontare: in realtà, ci auguriamo che quella vissuta da lei possa diventare presto normalità.

LEGGI ANCHE-> Juventus Porto, lo speaker lancia degli insulti pesanti: Ronaldo nel mirino

Le due sportive: “dopo la maternità ho firmato un contratto”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alice Pignagnoli (@alipigna)

La foto che vediamo qui in alto risale a trentasei settimane fa, quando Alice Pignagnoli era ancora in attesa di quella che sarebbe diventata poco dopo la sua prima figlia.

“C’è ancora molto da fare.”

Questo il commento della calciatrice alla vicenda di Lara Lugli che, però, può fortunatamente raccontare un’esperienza assolutamente diversa da quella vissuta dalla pallavolista.

La sua vita professionale, infatti, anziché subire un arresto, ha continuato a ricevere approvazione e successo.

Una volta scoperto di essere incinta la Pignagnoli è rimasta davvero scioccata: sapeva che avrebbe dovuto abbandonare, almeno per un po’, l’attività sportiva che rappresentava tutta la sua vita.

La sua società, però, anziché lasciarla indietro alle sue “questioni di mamma” ha deciso di tenerla in squadra, facendo in modo che potesse partecipare a tutta la vita del team e le trasferte. La nascita della bambina, Eva, è sembrata infatti un valore aggiunto alla team manager e a suo marito, presidente della società.

Oggi Alice ha firmato un rinnovo contrattuale per la stagione 2020-2021 a cui potrà prendere parte da giugno.

L’articolo Sportive e maternità: contratti diversi per Lara Lugli e Alice Pignaioli proviene da Ultimaparola.com.

L’articolo Sportive e maternità: contratti diversi per Lara Lugli e Alice Pignaioli proviene da City Roma News.

Related Posts