superbonus,-tutte-le-novita-e-le-modifiche-normative:-chi-paga-i-lavori-e-cessione-del-credito

Superbonus, tutte le novità e le modifiche normative: chi paga i lavori e cessione del credito

Le regole sul Superbonus hanno avuto alcuni aggiornamenti, ufficializzati il 23 Giugno dall’Agenzia delle Entrate con una nuova circolare. Dal 2020 infatti sono stati apportati ben 16 provvedimenti normativi. Ecco il punto della situazione. 

Leggi anche: Bonus da 75€ in busta paga: a chi spetta e come ottenerlo

Superbonus, gli aggiornamenti 

Le prime modifiche fatte sono state fatte principalmente per correzioni e semplificazioni di alcuni punti. Poi a partire dal Decreto Sostegni-ter sono intervenuti sul meccanismo delle opzioni alternative, fermando l’acquisto dei crediti fiscali. L’ultima circolare invece, ha chiarito i seguenti punti:

  • i soggetti beneficiari
  • l’opzione per lo sconto in fattura o per la cessione del credito in alternativa alle detrazioni
  • gli edifici interessati e le tipologie di interventi
  • gli adempimenti procedurali
  • le spese ammesse all’agevolazione

Secondo le modifiche apportate con l’ultimo decreto del 17 Maggio 2022, il Superbonus si applica alle spese sostenute entro il 30 Settembre di quest’anno o entro il 31 Dicembre 2022, a condizione che il 30 Settembre siano stati fatti almeno il 30% dei lavori.

Continua a leggere Superbonus, tutte le novità e le modifiche normative: chi paga i lavori e cessione del credito su Il Corriere della Città.

Related Posts