svolta-a-parigi:-tutti-a-piedi-con-qualche-polemica

Svolta a Parigi: tutti a piedi con qualche polemica

Parigi val bene una Ztl

L’idea di riservare le strade del centro della Ville Lumière a pedoni, biciclette, autobus e taxi era costata la poltrona all’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino.

Adesso il progetto ha fatto innamorare Madame Anne Hidalgo, a capo della municipalità parigina.

Già 7 chilometri di strade del centro storico sono state chiuse al traffico e ora sono occupate esclusivamente da bar e ristoranti.

I parigini però sono indecisi. Già in passato ci furono polemiche, cause in tribunale, accuse di privilegiare i ricchi residenti degli arrondissement centrali a scapito dei lavoratori che arrivano in città in auto dalle periferie.

Qualcuno sente puzza di bruciato perché il progetto di creare una mega Ztl riflette quel dinamismo tipico in vista di più prosaiche battaglie elettorali: il prossimo anno, infatti, sarà scontro duro per la conquista dell’Eliseo.

Già, tutto il mondo è paese!

Related Posts