A poco più di un’ora da Roma, lontano da percorsi caotici e molto battuti, poco distante dal centro di Veroli e da dove ci vedremo per l’ultimo caffè (e dolcetto, se vorrete, perché è anche un’ottima pasticceria!), inizia la nostra salita al Monte San Giacomo (1052mt), meta di pellegrinaggio in occasione del Santo, il 25 luglio. Saliremo con calma, ammirando tutta la valle che si aprirà piano piano ai nostri occhi fino ai Monti Lepini, avendo modo di ricostruire la Ciociaria con la sua cultura, le sue usanze e le sue tante sfaccettature, passando da ulivi, a pini, abeti, faggi, per poi salire fino alla chiesetta e alla croce, dove si aprirà ancor di più il panorama, e dove sosteremo per il nostro pranzo al sacco. Riscenderemo poi tra le campagne ciociare per chiudere il nostro anello.

Come sempre nelle mie escursioni, non mancherà un momento tutto per sé… perché è sempre bello condividere i nostri passi, ma è bello anche poter ascoltare ciò che il territorio vuole trametterci!

Chi vorrà poi, a poco più di un chilometro dalla nostra escursione, potrà andare a visitare lo splendido centro storico di Veroli, con i suoi “balconi”, le sue Chiese (all’interno di una c’è addirittura la Scala Santa!) e i suoi vicoli, al far della sera, e volendo potrà anche dormire in un antico monastero del 1300, ovviamente ad un prezzo speciale!

Data 2/5/2021

12 km

Dislivello 600m

link per maggiori info https://www.viagginaturaecultura.it/scheda.php?id=2683

Roberta Taschera Guida Ambientale escursionistica LA293  tel 320 7832862